Italiano

 Alessandra Bellino, Napoli, 1970

Diplomata in pianoforte col massimo dei voti, lode e menzione e in composizione a pieni voti con Bruno Mazzotta, nel 2002 consegue il Diploma di Alto Perfezionamento in Composizione all’Accademia Nazionale di S. Cecilia col massimo dei voti con Azio Corghi (Presidente L. Berio).

Si perfeziona all’Accademia Chigiana di Siena con Borsa di Studio e Diploma di merito, e nel 2005 con Ivan Fedele conseguendo nello stesso anno la Laurea in Discipline Musicali ad Indirizzo Tecnologico in Composizione col massimo dei voti e lode.

I suoi lavori sono eseguiti in Italia e all’estero in importanti Festival quali

Settimana Musicale SeneseAccademia Chigiana di Siena, Nuova Consonanza-Nuovo Auditorium Parco della Musica, Antidogma Musica a Torino e Pechino, Dissonanzen+SuonaFrancese, MITO Settembre Musica Piccolo Teatro Regio di Torino, Borealis Brass Alaska Tour negli USA, Canada e Australia, Proxima Centauri a Bordeaux PROGETTO SONORA del CEMAT, Nuovi Spazi Musicali Roma, Rèsonance Contemporaine a Bourg-en Bresse, Festival Soli Deo Gloria di Reggio Emilia in collaborazione con Festival Aperto REC di Reggio Emilia, Festival Desde el Este al Oeste di Rosario in Argentina, 5°Ciclo di Musica Contemporanea Buenos Aires, Amici della Musica di Firenze, Festival SpazioMusica di Cagliari, Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, Festival di Bellagio e del Lago di Como, Saison 2012 Société de Musique Contemporaine Lausanne, ecc.

e da ensemble quali

Algoritmo, Fontana mix, Icarus ensemble, Sestetto Stradivari, Freon Ensemble, Frame-duo, Duo Novecembalo, Duo finlandese Pulakka-Leinonen, Ensemble de Six Voix solistes diretto da Alain Goudard , Ensemble Dissonanzen, ecc.

Vincitrice  di  numerosi  Concorsi di composizione nazionali ed Internazionali  fra i quali il  1° Premio  al Concorso Gesualdo da Venosa - Premio LUCUS di Potenza presieduto da Ivan Fedele, ed il  2° Premio al Concorso Internazionale Città di Barletta,  nel 2006 riceve una Menzione speciale all’ ICOMS di Torino e al TIM di Roma, si classifica al 2° posto al Concorso Internazionale Valentino Bucchi di Roma e vince il 1° premio al  Concorso Internazionale Sanremo Nouvelles Chansons et Musique con  assegnazione  della medaglia del Presidente della Camera dei Deputati.

E’ vincitrice assoluta del  I° Concorso Internazionale di Composizione  MAGISTRALIA di Asturias per grande orchestra sinfonica con la Scena per Grande Orchestra Le Gabbie di Danae eseguita all’Auditorium di Valladolid nel 2007 con l’orchestra Sinfonica di Castilla y Leòn diretta da Alejandro Posada e nel 2008 all’auditorium Principe Felipe di Oviedo con l’Orchestra Sinfonica del Principato di Asturias diretta da Maximiano Valdés. L’opera è stata presentata in videoproiezione all’Università di Oviedo  e radiodiffusa dalla radio Nazionale di Spagna con interviste della TV Castilla Y León e dei Quotidiani La Voz de Asturias, El Commercio, La Nueva España e El Mundo. La Fondazione Magistralia di Asturias l’ha prescelta quale membro di giuria del Concorso Internazionale Magistralia  per gli anni 2008, 2010 e 2012, quale rappresentante per l’Italia. Ha tenuto conferenze all’Università di Oviedo e presso il Conservatorio Superior de Música Eduardo Martinez Torner della stessa città.

Nel 2008 vince il 1° premio al Concorso Internazionale di Composizione AGIMUS di Roma presieduto da Ada Gentile e da Sergio Perticaroli, nel 2009 vince il 1° premio al Concorso Egidio Carella Val Tidone presieduto da Klaus Huber, ed il 1° Premio  al Concorso Internazionale di composizione Musici Mojanesi di Mogliano Veneto.

Nello stesso anno sono eseguite in prima assoluta  le sue  opere multimediali, “Dialogo con Aner-oios” al Festival Artexperience di Milano col patrocinio della SIMC, e Mongolfiere per voci femminili, grande ensemble e videoproiezione presso il Teatro Comunale di Benevento sotto la direzione di Gabriele Bonolis.

Nel 2010 è premiata al Concorso Internazionale di Composizione GERMI di Roma ed è vincitrice dell’ International Music Prize for Exellence in Composition di Thessaloniki Grecia in Collaborazione con la National Academy of Music of the State of Colorado USA.

Nel 2011 il suo lavoro per orchestra DHRUPĀD è eseguito in prima ligure dall’Orchestra Sinfonica di Sanremo diretta da Aldo Sisillo. Nello stesso anno vince il  2° premio al Concorso Internazionale  di Composizione Italia 150″ – LAMS MATERA -2011  (con l’alto patrocinio del Presidente della  Repubblica italiana Giorgio Napolitano), con l’opera Silenzio! Chi ride?” per piccola orchestra e voce di soprano, eseguita dall’orchestra da Camera di Matera  diretta da Marco Angius ed interpretata da Laura Catrani, trasmessa in diretta su RAI  Radio 3 Suite.

Nel  2012 è  eseguito per Radio Vaticana  il suo lavoro La Voce di Orfeo per flauto dolce contralto ed arpa commissionato da Tommaso Rossi e dedicato al  duo  Lucia Bova-Tommaso Rossi, ed eseguito in prima assoluta  dal vivo con successo al 37° Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano.

Nello stesso anno   il suo pezzo Solo un lembo d’ombra per orchestra sinfonica ispirato ad un testo di M. Yourcenar,  è eseguito in prima assoluta al Festival Play-it! Seconda Edizione  dall’Orchestra Regionale della Toscana (ORT) diretta da Francesco Lanzillotta  e diffuso su  RAI Radio 3  Suite con intervista di Guido Zaccagnini.

Recente è la sua collaborazione con Paolo Carlini al quale ha dedicato la composizione “Gran Salto” per fagotto solista eseguita in prima assoluta al Festival “Suoni Inauditi” di Livorno 2013 e in prima assoluta in Spagna nella Stagione di Concerti 2016 del Cicus- Universidad – Conservatorio Superior de Musica- Siviglia.

La Fondazione ICO di Lecce le ha commissionato  un lavoro per orchestra in occasione delle celebrazioni dei Quattrocento anni dalla morte di Gesualdo da Venosa, con la trascrizione del Madrigale di Gesualdo “Al mio gioir il ciel si fa sereno” eseguita in prima assoluta nel concerto di chiusura della Stagione Estiva 2013 Orchestra Tito Schipa di Lecce  sotto la direzione di Massimo Quarta.

Nel 2014 incide con l’Etichetta  EMA VINCI RECORDS il suo brano “S’aprì acqua di roccia” per sei voci femminili e pianoforte sull’omonimo testo di Mario Luzi, nel CD “Frasi nella luce nascente” dedicato al poeta Mario Luzi,  interpretato dell’Ensemble de six voices solistes e Ancuza Aprodu al pianoforte diretti da Alain Goudard.

Nel 2016 pubblica con l’Etichetta EMA VINCI RECORDS il CD monografico “Gran Salto” -Progetto SIAE Classici di Oggi”, con sue opere strumentali eseguite da interpreti di fama internazionale quali Tommaso Rossi, Ciro Longobardi, Ensemble SpazioMusica di Cagliari, Blow-up percussion di Roma, Paolo Carlini e Roberto Fabbriciani.

La Biennale Musica di Venezia diretta da Ivan Fedele le ha commissionato un nuovo lavoro per il “60. Festival Internazionale di Musica Contemporanea La Biennale di Venezia 2016” per il violoncellista Fernando Caida Greco.

Le sue opere sono pubblicate da Bèrben, Rugginenti, Ut-Orpheus, ArsPublica, LUDO, Sconfinarte, Edition Tre Fontane Münster, incise da MAP lira classica di Milano,CD Baby -Portland (USA),EMA VINCI Records, Stradivarius,  e radiodiffuse da Radio Nazionale di Spagna, RAI Radio 3, Radio Vaticana, Radio Svizzera di Lugano, RTS Svizzera Espace 2.

Vincitrice del Concorso per titoli ed esami nei Conservatori di Musica, insegna presso il Conservatorio Statale di Musica di Benevento.

Premi e riconoscimenti

_________________________________________________________________________________________________________